Hotels
Internazionale Domus Les Diamants
Hotels
menu
Prenota
GPS
Prenota
Chiama
Un palazzo romano e la sua storia 2

Un palazzo romano e la sua storia

Palazzo Pierret patrimonio italiano di altissimo valore artistico

Palazzo Pierret è uno edifico storico di Roma, dichiarato dal Ministero dei Beni Culturali italiano patrimonio nazionale di altissimo valore artistico e storico. Il palazzo si sviluppa da piazza di Spagna, dove è situato il frontale del Palazzo adiacente alla Fontana della Barcaccia disegnata da Gian Lorenzo Bernini, fino alla piazza di Trinità dei Monti, accanto alla Scalinata di piazza di Spagna progettata nel 1700 da Francesco De Sanctis, uno degli architetti più famosi dell'epoca. Senza dubbio può essere considerato uno dei palazzi storici più importanti del mondo.

Le prime informazioni sul palazzo risalgono alla fine del XVI secolo. Le mappe della fine del '500 e i dipinti dell’epoca, dopo l'inaugurazione della Chiesa di Trinità dei Monti avvenuta nel 1585, ritraggono già il palazzetto signorile con notevole esattezza. Nel secolo successivo tutta l'area di piazza di Spagna acquista fama internazionale, divenendo uno dei luoghi più visitati della città di Roma. Qui nel 1647 s’insedia l'Ambasciata di Spagna che attribuisce il nome alla piazza. 

Un palazzo romano e la sua storia 2

Nel 1726, sui disegni di De Sanctis, è edificata l’imponente Scalinata di piazza di Sapgna. In questo periodo il Palazzo Pierret subisce il suo primo cambiamento rendendolo uniforme, insieme ai palazzi vicini, ai nuovi canoni borghesi e alle esigenze decorative della scalinata: perde, quindi, le peculiarità di palazzetto cinquecentesco e assume un aspetto più moderno a che rimarrà immutato fino ai primi dell'ottocento. Proprio in questo periodo Ernesto Pierret acquista il palazzo fino allora appartenuto alla famiglia dei Vescovali.

Un palazzo romano e la sua storia 2
Un palazzo romano e la sua storia 2

Ernesto Pierret era un famoso cesellatore francese che si trasferì da Parigi a Roma per insediare la sua attività proprio nella zona di piazza di Spagna dove artisti, scrittori e personaggi del mondo della cultura francese erano già di casa. In questi anni continua le modifiche di decorazione del palazzo e amplia l’edificio con l’aggiunta del quarto piano e del terrazzo panoramico. Palazzo Pierret acquisisce così forme di tipo neoclassico pur lasciando stabili gli elementi primari della precedente composizione. Questa ristrutturazione migliorerà le fattezze estetiche del Palazzo rimasto da allora invariato. Ultimamente grazie ad un delicato restauro, Palazzo Pierret è tornato ad avere l'aspetto e i colori di un tempo.

Un palazzo romano e la sua storia 2